~ Libraia su misura  ~

Categoria Gli europei

Letteratura d’Europa

Muriel Spark

“Quanto alla forza di volontà, ammesso che conti, dovete considerarla un fattore che non esiste mai al tempo presente, ma solo al futuro o al passato. Ad un certo momento avete deciso di fare o non fare una cosa, e… Continua a leggere →

Dorothy L. Sayers

Le raffinate robette Nel mondo editoriale e letterario è sempre vivo il pregiudizio nei confronti della cosiddetta narrativa di genere, relegata spesso alla sua sola funzione di passatempo privo di qualità e le autrici e gli autori, raramente o mai,… Continua a leggere →

Elizabeth Von Arnim

La rivoluzione in salotto. Sono piccoli gioielli i romanzi di Elizabeth von Arnim. Rimasti per decenni a impolverarsi, smarriti o volutamente sepolti dalla memoria della critica, che accostandoli antiteticamente alle opere di Virginia Woolf, ce ne ha tramandato un’immagine che… Continua a leggere →

Rebecca West

Se è vero che nomen omen, Rebecca s’è scelta il suo strappandolo alle pagine di Rosersholm di Ibsen. Sconvolge i canoni dell’understatement britannico, infiamma la flemma proverbiale della quieta borghesia. Ventenne, scrive, furibonda e sensibile. Ama con tutta la passione… Continua a leggere →

Londra senza sole

Solo nella mia stanza, mi sentivo completamente tagliato fuori dal mondo. Non ne ero per niente contento eppure era stata una forza interiore quella che mi aveva spinto a quell’isolamento. Colin Wilson, Diari, 1954 È il 1956 e l’Inghilterra vede… Continua a leggere →

Nessuna passione spenta

Articolo evidenziato

“Se non vieni amato da piccolo, non puoi sapere come si ama un bambino, ti manca la conoscenza preliminare. Se lo immagina fare il padre in queste condizioni?” “Già, presumo che lei abbia ragione” “Una madre come lei, ad esempio,… Continua a leggere →

Kinderszenen

Difficile commentare questo romanzo.C’è l’infanzia, nella sua versione più lucida, perversa quasi.“Un bambino è un adulto temporaneamente costretto a condizioni di vita che escludono qualsiasi possibilità di essere felice. Quando si è piccoli ci si trova a dover lottare con… Continua a leggere →

Il senso di una fine

Il Tempo dirà la verità.Non so se ho ingoiato questa regoletta insieme ad altre apprese nell’infanzia oppure se è schiumata da sè nello scorrere dei giorni della mia vita.Una formula consolatoria per dare un senso alla nostra (mia?) storia personale.Un’evidenza… Continua a leggere →

Articoli seguenti »

© 2022 Anna Livia Plurabelle — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑